Torna al programma

  da 15:00

Il nuovo sistema di cura centrato sulla persona. Presa in carico e medicina di iniziativa [ co.06 ]

Regioni a confronto con un nuovo paradigma di presa in carico del cittadino in tutte le fasi della tutela della salute: prevenzione primaria, cura  e prevenzione secondaria, long term care, ADI, cronicità conclamate (diabete, scompenso, ipertensione, BPCO) e nuove  cronicità (es. pazienti oncologici) all’insegna di nuove forme di collaborazione tra MMG e specialistica sia nella prevenzione secondaria che nel post-acuzie. I temi chiave saranno:

1. Il focus sempre maggiore sulla Persona e non sulla singola Patologia: diagnosi precoce, aderenza ed appropriatezza dei percorsi di cura ed assistenza (PAI): Il Paziente anche grazie all’innovazione digitale riceve le cure a domicilio o in prossimità e non deve più navigare attraverso il SSN, con disagi personali e dei suoi care giver.

2. La stretta Collaborazione tra MMG e Policy Maker (Regione e Aziende) perché l'evoluzione del modello di presa in carico prevede una logica che supera il concetto di prestazione e si focalizza maggiormente sul risultato in tutti i suoi aspetti.

3. Organizzare in modo competitivo la MMG in vere e proprie organizzazioni sanitarie in grado di fornire al cittadino una risposta sul territorio competente e disponibile e quindi alleggerire il carico sulle strutture ospedaliere, i DEA ed i Pronto Soccorso. Innovazione che si spinge anche nella valutazione di nuove forme di finanziamento che consentano la programmazione autonoma, quali gli health impact bond.

Programma dei lavori

Modera

Mochi Sismondi
Carlo Mochi Sismondi Presidente - FPA Biografia

Sono nato nel 1952 a Roma dove vivo, ho due figli di età diversa (20 e 38 anni), sono nonno. All’Università ho scelto Economia e Commercio da ragazzo e Filosofia da adulto con un approfondimento in pedagogia sul recupero dei ragazzi drop-out. Mi sono occupato di marketing, di ricerca, di progetti di privato-sociale, tra cui la realizzazione del primo progetto integrato di lotta alla povertà a Tor Bella Monaca (Roma).

A cominciare dall’autunno del 1989 sono stato l’ideatore e l’animatore del FORUM PA, la più grande ed importante manifestazione europea, espositiva e congressuale, dedicata all’innovazione nella pubblica amministrazione e nei sistemi territoriali giunta ormai alla 28^ edizione nel 2017. Nella mia ormai ultraventennale attività di costruttore e animatore di reti, ho collaborato con 17 Governi (dal penultimo Governo Andreotti al primo Governo Renzi) e con 15 diversi Ministri della Funzione Pubblica, mantenendo una sostanziale terzietà, ma contribuendo a sostenere tutte le azioni innovative che si muovessero verso una PA più snella, più moderna, maggiormente orientata ai risultati e in grado così di restituire valore ai contribuenti e innovazione al Paese.
Ho svolto e svolgo attività didattica presso università e scuole della PA: dalla Scuola Superiore della PA alla Scuola Superiore per la PA locale, al Formez, a vari Istituti pubblici e privati. Ho scritto e scrivo articoli ed editoriali su quotidiani nazionali e riviste specializzate nel campo della comunicazione pubblica e dell’innovazione delle amministrazioni. Nei miei contatti continui con la politica e le amministrazioni a volte perdo la pazienza, mai la speranza.

Chiudi

Intervengono

Gallera
Giulio Gallera Assessore al Welfare - Regione Lombardia Biografia

Giulio Gallera è nato a Milano nel 1969. Laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano. Avvocato, fondatore e titolare di uno studio legale a Milano specializzato in diritto societario e commerciale. È sposato con Paola e ha due figli.

Nel 1990 viene eletto Consigliere nella Zona 19 (150.000 abitanti) di Milano nella lista del Partito Liberale Italiano. Viene rieletto nel 1993.
Tra i fondatori di Forza Italia a Milano e Provincia, nel 1997 è eletto Consigliere del Comune di Milano.

Il 18 giugno 2001, rieletto Consigliere, è nominato Assessore al Decentramento Territoriale e ai Servizi Funebri e Cimiteriali del Comune di Milano.

Nel 2004 è eletto Vice Presidente di Anci Lombardia.
Rieletto nel Consiglio Comunale di Milano nel 2006, viene nominato Presidente del Gruppo Forza Italia.
Dal 2007 al 2010 è Presidente di Fiera Milano Food System Spa. Viene eletto nel Consiglio Direttivo della Società per le belle Arti ed Esposizione Permanente e riconfermato nel 2010.
Nell’aprile 2009 è eletto Presidente del Gruppo Pdl nel Consiglio Comunale di Milano e riconfermato Vice Presidente di Anci Lombardia.
Da febbraio 2011 a giugno 2011 è Presidente di Ecodeco s.r.l., società del gruppo A2A specializzata nel trattamento e nello smaltimento dei rifiuti.
Nel maggio 2011 è rieletto Consigliere a Milano ed eletto Presidente della Commissione di controllo delle società partecipate.
Dal novembre 2011 al giugno 2013 è Amministratore delegato di Ancitel Lombardia s.r.l., società di servizi specializzata in formazione e consulenza agli Enti Locali.

Il 3 marzo 2012 è eletto Coordinatore PdL città di Milano. Nel dicembre dello stesso anno diviene Consigliere Regionale della Lombardia.

Il 26 febbraio 2013 è rieletto Consigliere Regionale della Lombardia ed il 17 aprile è eletto Presidente della Commissione Speciale per il riordino delle Autonomie Locali. Il 28 giugno 2013 è eletto Presidente della Società per le belle Arti ed Esposizione Permanente.
Da dicembre 2014 a ottobre 2015 è stato Sottosegretario di Regione Lombardia ai Rapporti con la Città Metropolitana e al coordinamento dei progetti speciali afferenti allo stesso territorio.


Dal 26 ottobre 2015 al 27 giugno 2016 ha assunto di Assessore regionale, conseguendo le seguenti deleghe
 

- Reddito di Autonomia
- Fragilità sociale, volontariato, associazionismo e terzo settore (ambito sociale)
- Conciliazione
- Pari Opportunità

 

Dal 28 giugno 2016 assume la carica di Assessore al Welfare con le seguenti deleghe:


- Servizio Sanitario regionale
- Programmazione sanitaria
- Prevenzione sanitaria
- Veterinaria
- Servizi socio-sanitari
- Volontariato, associazionismo e Terzo Settore (ambito socio- sanitario).

Chiudi

Bartoletti
Intervento di Pierluigi Bartoletti al convegno: "Il nuovo sistema di cura centrato sulla persona. Presa in carico e medicina di iniziativa" - S@lute2017
Pierluigi Bartoletti Segretario Regionale - FIMMG Lazio Vedi atti

Atti di questo intervento

co_06_bartoletti.pdf

Chiudi

Corti
Fiorenzo Corti Segretario Regionale - FIMMG Lombardia
Grignaffini
Intervento di Guido Grignaffini al convegno: "Il nuovo sistema di cura centrato sulla persona. Presa in carico e medicina di iniziativa" - S@lute2017
Guido Grignaffini Advisory Healthcare Leader - EY Vedi atti

Atti di questo intervento

co_06_grignaffini.pdf

Chiudi

Masella
Intervento di Cristina Masella al convegno: "Il nuovo sistema di cura centrato sulla persona. Presa in carico e medicina di iniziativa" - S@lute2017
Cristina Masella Direttore Dipartimento Ingegneria Gestionale - Politecnico di Milano Vedi atti

Atti di questo intervento

co_06_masella.pdf

Chiudi

Panella
Vincenzo Panella Direttore Generale, Direzione Salute e politiche sociali - Regione Lazio
Gorgoni
Intervento di Giovanni Gorgoni al convegno: "Il nuovo sistema di cura centrato sulla persona. Presa in carico e medicina di iniziativa" - S@lute2017
Giovanni Gorgoni Commissario Straordinario - Ares Puglia Biografia Vedi atti

Aziendalista, 45 anni, si occupa di sanità da oltre vent'anni. Tra Lombardia e Lazio è stato direttore operativo in sanità privata, direttore finanziario e facility manager in sanità pubblica e, dal 2011 in Puglia direttore generale di aziende sanitarie locali - prima quella di Andria, poi quella di Lecce. Dal 2015 è stato direttore del Dipartimento Salute della Regione Puglia e attualmente è commissario dell'Agenzia Strategica per la Salute e il Sociale della Puglia.

Chiudi

Atti di questo intervento

co_06_gorgoni.pdf

Chiudi

Torna al programma