Il Gaslini aprirà il primo centro stroke neonatale pediatrico in Italia

L’Ospedale Pediatrico Gaslini di Genova aprirà il “Centro stroke neonatale pediatrico”, il primo centro in Italia per la diagnosi, l’assistenza a neonati e bambini sulla patologia dell’ictus pediatrico. Lo ha annunciato Silvio Del Buono, Direttore Sanitario dell’Ospedale Pediatrico Gaslini, intervenendo a S@lute, il Forum dell’Innovazione per la Salute promosso da FPA e Allea, che si conclude oggi a Roma.

“Siamo orgogliosi di dare una notizia molto importante per la pediatria italiana: nasce il Centro Stroke neonatale pediatrico, una struttura avanzata frutto dell’alleanza tra il Gaslini, che può contare su competenze  multidisciplinari e un’esperienza di oltre 300 bambini già seguiti in tutta Italia, e l’associazione FightTheStroke, che riunisce le famiglie colpite da questa patologia molto invalidante – ha spiegato Silvio Del Buono, nel suo intervento al convegno “Bisogni e prospettive delle reti di presa in carico e cura dei bambini con esiti di patologia: un’alleanza per la qualità e l’efficienza” nella seconda giornata di S@lute -. Il centro partirà con un ambulatorio aperto al pubblico, un’equipe coordinata di professionisti di diverse discipline, una capacità tecnologica avanzata e progetti di ricerca già avviati con i migliori centri di tutto il mondo. Fornirà ai pazienti e alle loro famiglie possibilità di diagnosi e di assistenza qualificata, sia nella fase acuta che in quella cronica,  in un percorso completo dalla prevenzione alla gestione dei gravi reliquati di questa patologia. Realizzerà inoltre attività di ricerca e di formazione rivolta sia ai professionisti che alle famiglie, in un ruolo di ‘Hub & Spoke’ in cui si posizionarsi come punto di riferimento per i centri periferici. Il centro sarà una struttura avanzata di eccellenza, la prima in Italia per la gestione di una malattia che colpisce oggi diverse centinaia di bambini in Italia”.